Vai menu di sezione

Da scoprire

Malghe e rifugi

Osservatorio

Vista dall'alto dell'osservatorio

Un luogo magico dal quale potrete ammirare la magnificenza delle stelle

Leggi

Giardino d'Europa

Vista dei meravigliosi fiori del giardino d'Europa

Un giardino alpino unico nel suo genere che con la sua forma ad anfiteatro ricorda il Parlamento europeo

Leggi

Parco la Cascatella

Vista del parco con la cascata e il laghetto sottostante

Una testimonianza naturale che ancora è possibile trovare luoghi incantati e incontaminati

Leggi

Un turismo a portata di tutti

Disabile

Tesino Senza Ostacoli è un progetto realizzato dal Comune di Castello in collaborazione con le strutture ricettive private del paese e di Pieve e con l'aiuto della Cooperativa Archè di Trento. L'idea che sta alla basa di questa iniziativa è che ogni persona diversamente abile ha delle esigenze particolari che vanno al di là dei comuni standard. Per esempio non basta dire che c'è il “bagno per disabili” per garantire che una persona con problemi fisici possa realmente usarlo in piena comodità. Quanto è alto quel lavandino? E quella tavoletta del water? La porta si apre dall'interno o dall'esterno? Per molti questi possono essere solo dei dettagli, per altri invece possono fare la differenza.

Leggi

Impianti sportivi

Il Tesino è dotato di diversi impianti sportivi che consentono si praticare molti sport: dal calcio alla pallavolo, dal basket alle bocce e tanto altro ancora.

Leggi

I parchi

Valli e montagne

Foto suggestiva di Cima D'Asta

Fatevi catturare dalla bellezza dei panorami che si possono ammirare dalle cime delle nostre maestose montagne

Leggi

Laghi e fiumi

Il mulino di Ronco Cainari

Tempio buddhista Tenryuzanji

A Cinte Tesino, nella Valle del Mulini, si trova l'unico tempio buddista di tutto il Trentino. Aperto anche ai non buddisti, il tempio è gestito dal monaco Seiun.

Leggi

Ponte Romano

Il ponte romano di Castello Tesino è un piccolo ponte in pietra su di un corso d'acqua minore che parte da località Fradea e passa a nord dell'abitato di Castello per poi gettarsi nel Grigno poco più a Sud.

Leggi

Scavi archeologici

Per visitare gli scavi archeologici occorrerà salire verso sant'Ippolito ed il cimitero che ha davanti e invece che girare a destra per salire a questi ultimi, proseguire per la strada sterrata, si raggiungerà una piccola area verde attrezzata, 20 metri più avanti vi sono gli scavi.

Leggi

Luoghi

Pagina pubblicata Lunedì, 05 Dicembre 2011 - Ultima modifica: Mercoledì, 15 Marzo 2017
torna all'inizio del contenuto