Vai menu di sezione

Cima D'Asta

Cima d'Asta è la vetta principale dell'omonimo massiccio appoggiato sui limiti nord dell'Altipiano del Tesino, confinante con la Valle del Vanoi.

Raggiunge quota 2847 m s l.m. ed è composta principalmente di rocce granitiche particolari, come plutoniti molto antiche. Il gruppo e la vetta in questione rimane molto isolata rispetto ai centri abitai del Tesino, e per raggiungerla,il percorso principale è attraverso il comune di Pieve Tesino dove, sotto la chiesa di San Sebastiano parte una strada che porta in Val Malene.
Da questa strada si giunge al bivio del Camping Val Malene, si dovrà proseguire tenendo la sinistre e continuando per qualche chilometro fino all'aprirsi della valle in un ampio spiazzo, a destra un parcheggio, a sinistra la Malga Sorgazza.

Si lascia l'autovettura e si prosegue per il sentiero accanto all'invaso artificiale creato dal torrente Grigno e a seconda del proprio allenamento in qualche ora si può raggiungere Cima d'Asta dove nei periodi estivi potremo rifocillarci al Rifugio Ottone Brentari, sulla riva del lago che troviamo a quota 2480 m s.l.m.
Da lassù si può osservare la catena dei Lagorai, le Pale di San Martino, il Passo del Brocon, gli altipiani dei Sette Comuni e quando il cielo è terso anche il Mare Adriatico.

http://rifugiocimadasta.it 

http://altaviadelgranito.com 

Tipologia di luogo
Monte
Collocazione geografica

Come arrivare

Pagina pubblicata Martedì, 03 Maggio 2016 - Ultima modifica: Mercoledì, 08 Giugno 2016
torna all'inizio del contenuto