Vai menu di sezione

Visita le grotte di Castello Tesino

L'unica grotta del Trentino attrezzata per la visita dei turisti ce l'abbiamo noi!

Gruppo di persone all'interno delle grotte

La Grotta di Castello Tesino è una cavità di natura carsica caratterizzata da gallerie, arabeschi, stalattiti e stalagmiti formatisi nel corso dei millenni. La temperatura costante, l’altissima umidità e la possibilità di nutrimento legate alla presenza di acqua, sono condizioni favorevoli ad una ricca flora e fauna sotterranee che rendono questo luogo incantato.

La grotta ha in vari punti strani segni incavati nelle pareti attribuiti all’Ursus Speleus Ros, l’orso delle caverne, contemporaneo all’uomo preistorico del Quaternario. In Trentino se ne hanno solo frammentari resti fossili e la Grotta di Castello Tesino rimane a tutt’oggi l’unica caverna che conserva queste rare e preziose tracce.

Visite guidate:

la grotta è visitabile solo con guida e su prenotazione entro le 18.00 del giorno precedente presso APT Valsugana - Ufficio di Castello Tesino Tel. (0039) 0461 727730.
L’età minima per accedere alla grotta è di 6 anni.
Ritrovo davanti all’APT di Castello Tesino in Via Dante 10, poi con mezzi propri si raggiunge la località Prati Magri (circa 6 km).
L'attività ha una durata di mezza giornata (3-3,5 h): il sentiero di avvicinamento alla grotta ha un centinaio di metri di dislivello (circa quaranta minuti); la visita all'interno della grotta dura circa 1 ora e mezza; si ripercorre quindi il sentiero per tornare al parcheggio (circa 50 minuti)
Ingresso:
Intero: Euro 15,00
Ridotto (minori di 8 anni, gruppi superiori alle 20 persone): Euro 12,00
Abbigliamento consigliato: un maglioncino, un impermeabile e un paio di scarponcini
Periodo consigliato: da maggio a ottobre
Note:
la temperatura interna della grotta è sempre di circa 8 gradi;
la visita alla grotta è sconsigliata a chi soffre di claustrofobia.

Per un approfondimento 

http://www.grottedicastellotesino.it/

Posizione GPS

Come arrivare

Pagina pubblicata Lunedì, 06 Giugno 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 10 Febbraio 2017
torna all'inizio del contenuto