Lago di Levico

A una quarantina di chilometri dal Tesino si trova il Lago di Levico raggiungibile comodamente percorrendo la Statale della Valsugana. Secondo specchio d'acqua più esteso della Valsugana, il Lago di Levico è tra i più caldi del Sud Europa.

Vista della passeggiata lungo lago

Per il Lago di Levico è stato riconfermato anche nel 2016 il prestigioso riconoscimento internazionale Bandiera Blu della FEE (Foundation for Environmental Education), grazie alle limpide acque, alla spiaggia e alle politiche di gestione turistico-ambientali ecosostenibili di questa risorsa da parte del comune di Levico Terme.
Esteso per oltre 1 chilometro quadrato e con una profondità massima di 38 metri, esso ricorda molto nella sua conformazione un fiordo norvegese.
Le sponde del Lago di Levico sono per lo più caratterizzate dal verde dei boschi, dove si possono fare numerose passeggiate rigeneranti, tra cui la suggestiva Via dei Pescatori.
Sulla sponda est del lago, dove si affaccia la città storica di Levico Terme, sono presenti due stabilimenti balneari attrezzati e una spiaggia libera.
Levico Terme, rinomata località termale, propone ai viaggiatori numerose possibilità di pernottamento: campeggi a due passi dal lago, hotel vicino alla spiaggia, in centro storico, o sui pendii del vicino Monte Panarotta, affittacamerebed and breakfast e appartamenti per vacanze. 
Queste soluzioni soddisfano le esigenze di tutti gli ospiti che soggiornano nella zona per vacanze termali e di benessere al lago, così come chi cerca delle vacanze invernali, visitando i Mercatini di Natale del Parco Asburgico o sciando sulle piste di Panarotta 2002.
In città si trovano numerosi ristoranti che propongono menù tipici e rivisitazioni dei piatti della migliore tradizione trentina.
Il Lago di Levico è uno dei luoghi ideali per praticare la pesca, grazie alle numerose specie ittiche che abitano le acque. Molti gli amanti di questa attività che giungono sul posto soprattutto per la pesca alla trota.
Da visitare il Biotopo Canneto di Levico, un’ansa protetta ricca di vegetazione perilacuale, lungo le rive meridionali del lago

Link al sito dell'APT

Tipologia di luogo
Lago
Collocazione geografica

Come arrivare

Pagina pubblicata Martedì, 07 Febbraio 2017
torna all'inizio del contenuto